Via Bruno Maderna 2

30015 Sant'Anna di Chioggia (Ve)

Italia

0414950004

Unità Pastorale di Sant'Anna e San Giorgio Martire

Vita di Comunità

RIFLESSIONE DELLA SETTIMANA

L'ora di Dio

All’inizio del tempo liturgico detto ordinario, la Chiesa ci propone il primo miracolo che Gesù ha compiuto secondo il racconto di Giovanni. L’evangelista lo chiama segno perché ha ripensato a lungo al senso della venuta del Figlio di Dio tra gli uomini, e ha concluso che la sua gloria è manifestata in ogni vittoria sul male; nel presente realizza il suo regno quando gli uomini, credendo in lui, segnano il mondo con un gesto d’amore.
Anche in questo racconto ci sono vari indicatori del limite e dell’incompiutezza della realtà umana. Una festa attesa da una vita, sciupata nel momento più bello da un errore di valutazione sul vino necessario; anfore di acqua stantia da rivitalizzare per un nuovo scopo; il numero 6, per la Bibbia simbolo di imperfezione e manchevolezza; i dubbi di Gesù, non ancora convinto che sia il suo momento. Le parole piene di gioia e di speranza di Isaia, sentite tante volte in sinagoga, erano bellissime, ma declinate al futuro. La promessa sposa restava in attesa.
La saggezza di una madre, allenata a vedere i bisogni degli altri, smuove persino Gesù. Ora è il tempo giusto per sconfiggere il male, per risolvere i problemi, per restituire il piacere di ciò che è veramente buono, per riempire fino all’orlo la vita che ci è stata regalata. Ora è una parola d’oro anche per noi, troppo spesso in attesa che altri si muovano per primi, quando invece le chiavi per il bene sono già in nostro possesso.


INSIEME_20220116_8_8.pdf



Avvisi Parrocchiali

  • Ogni sera mezz’ora prima della Santa Messa, preghiera del Santo Rosario (escluso pre-festivi e festivi)
  • Per gli anziani, malati, che desiderano la visita del Sacerdote e la Comunione Eucaristica mensile contattino don Giovanni o il Diacono Cesare
  • Raccolta permanente generi alimentari a lunga conservazione, per famiglie in difficoltà, in chiesa nuova a Sant’Anna durante gli orari di apertura della stessa 

Istruzioni circa la sepoltura dei defunti e la conservazione delle ceneri in caso di cremazione